100 POSTI IN EQUILIBRIO TRA CULTURA E CULTURE      

Teatro Due Roma | Teatro stabile d'essai

teatro due roma - accessibile


 

 marco lucchesi.jpg

 

Marco Lucchesi (1955) è un regista teatrale italiano.

 

Inizia il suo lavoro come regista/documentarista nel 1981 realizzando vari documentari per la Corona Cinematografica.

 

Nello stesso anno partecipa come borsista ad alcuni allestimenti del Piccolo Teatro di Milano.

 

Lavora quindi come assistente di Eduardo De Filippo (Teatro Ateneo, Mettiti al passo di Claudio Brachino) e Gabriele Lavia (Teatro Eliseo, Tito Andronico) fonda quindi nel 1985 il Teatro Due di Roma.

 

Dal 1986 ad oggi ha messo in scena numerosi spettacoli tratti da testi di autori moderni e contemporanei (Pinter, Camus, Duras, Sarraute, Nicolaj, Santanelli, Sanguineti, Nediani, Kohout, Betti, Ruccello, Landolfi, Valduga.......)

 

Dal 1991 al 1996 collabora con Edoardo Sanguineti e Maurizio Grande realizzando cinque spettacoli tratti dall’opera dello stesso Sanguineti e sviluppando un lungo lavoro di approfondimento critico a proposito di “Baccanti” con una classe di quaranta attrici diplomate nelle migliori scuole di recitazione italiane.

 

Partecipa nel 1994 al Dionysia Festival Mondiale di Drammaturgia Contemporanea con il testo di Manlio Santanelli “Il Baciamano”, testo che risulterà vincitore di quella edizione. Nel 1997 fonda, su incarico del Maestro Menotti, la Compagnia Stabile del Festival di Spoleto, mettendo in scena “L’isola purpurea” di M. Bulgakov e “Per un si o per un no” di Nathalie Sarraute.

 

Dal 2000 alterna l’attività di regista teatrale a quella di organizzatore/produttore di eventi culturali e di direzione artistica del Teatro Due di Roma, un teatro stabile d’essai della capitale.

 

CALENDARIO EVENTI

Social Networks

 

 

WEB d'essai

Newsletter

Login

Teatro Due Roma utilizza i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Accettando o scorrendo la pagina, acconsenti all'uso dei cookie.