100 POSTI IN EQUILIBRIO TRA CULTURA E CULTURE      

Teatro Due Roma | Teatro stabile d'essai

teatro due roma - accessibile


11
Ott
2013
EHI!

11 Ottobre 2013 21:00

Teatro Due Roma



Fattore K
presenta

EHI!
Uno spettacolo 3 attori, 35 burattini e 365 bolle di sapone

Ideazione, testo e regia Ivan Franek
Interpreti Ivan Franek, Giulia De Canio, Valeria Bianchi
Scenografia Aurora Buzzetti e Ivan Franek
Costumi Sabrina Beretta
Burattini artigianali Andrea Trovato, Ivan Franek, Julien Lambert, Giulia De Canio
Costruzione Castolet Massimo Troncanetti, Alessandra Solimene, Ivan Franek, Aurora Buzzetti
Iniziativa realizzata con il contributo della Regione Lazio – Assessorato Cultura, Arte e Sport.

Dal genio di Jean-Pierre Lescot nasce il talento e l’amore per il teatro di figura di Ivan Franek, in scena al Teatro Due di Roma con “EHI!” spettacolo ad alta tensione poetica che aprirà la stagione 2013/14 a partire da sabato 5 ottobre e in programmazione fino a domenica 13 tutte le sere alle ore 20.30 (pausa il lunedì). Tutte le domeniche lo spettacolo inizierà invece alle ore 18.
“EHI!” è uno spettacolo di burattini, marionette ed attori che insieme attraversano il tempo e lo spazio ricostruendo in modo surreale immagini della nostra insolita vita. EHI! nasce infatti dal bisogno profondo di ritrovare uno sguardo naif, fantastico e poetico sul mondo attuale, mettendo in luce la bellezza delle cose che ci circondano e a cui non diamo peso vivendo alla velocità frenetica di tutti i giorni.
Il linguaggio è universale e parla ad un pubblico da 0 a 200 anni, è quello delle emozioni, dei respiri e degli sguardi che raccontano situazioni umane che non cambiano mai.
Marionette e burattini si muovono usando tecniche di manipolazione multiple per rendere la loro mobilità più vera. Sono costruite con materiali diversi come carta, legno, cuoio e tessuto che mettono in evidenza la loro forza e fragilità allo stesso tempo. La grandezza dei burattini cambia a seconda delle scene per permettere l’effetto ottico cinematografico di piani diversi (come primi piani e piani larghi in paesaggi).

Franek attore poliedrico oggi votato al grande schermo, muove i primi passi alla Scuola Superiore di Teatro e Marionette di Praga per poi spostarsi a Parigi dove avverrà l’incontro col maestro Lescot con cui condividerà 10 anni della sua vita. E’ a Parigi che impara a costruire e manipolare marionette e burattini di tutti i tipi e forme e dove apprende i nuovi linguaggi cui il teatro di figura si sta aprendo. Ed è a Parigi che assimila quello stile e quella poesia inconfondibili, ancorati all’immaginario popolare ma anche intrisi dell’universo onirico del racconto, della favola; stile e poetica che Franek ha poi fatto suoi rielaborandoli mantenendo le indiscutibili maestranze acquisite.





 

CALENDARIO EVENTI

Social Networks

 

 

WEB d'essai

Newsletter

Login

Teatro Due Roma utilizza i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Accettando o scorrendo la pagina, acconsenti all'uso dei cookie.