100 POSTI IN EQUILIBRIO TRA CULTURA E CULTURE      

Teatro Due Roma | Teatro stabile d'essai

teatro due roma - accessibile


21
Dic
2014
BILLIE la frivola

21 Dicembre 2014 21:00

Teatro Due Roma



Macroritmi Associazione Culturale

Presenta

BILLIE la frivola
di Rosi Giordano
Attrice 1 Manuela Boccanera
Attrice 2 Germana Flamini
Cantante Michela Lombardi
Pianista Riccardo Fassi
Regia e Spazio di Rosi Giordano

 

Lo spettacolo è dedicato a Billie Holiday figura indelebile della musica blues e jazz. Un pianista, due attrici e una cantante, attraverso la loro singolarità, intrecciano uno scambio espressivo tra dramma e ironia, gioco e intensità. I filmati d’epoca emergono intensi rimarcando l’emarginazione del popolo nero di cui la Holiday ne rappresenta il riscatto nonostante le umiliazioni e limitazioni che subì nel suo percorso professionale e di donna.
Emil Cioran…più uno spirito corre pericolo più sente il bisogno di apparire superficiale, di darsi un’aria frivola e di moltiplicare i malintesi sul proprio conto.

Rosi Giordano
Regista, scenografa e autrice. Il suo lavoro è basato sulla speculazione tra spazio, parola e movimento, nodali le contaminazioni da diversi generi espressivi (videoarte, mimo, teatro danza…). Ha partecipato a significative rassegne e festival (Orestiadi, Sant’ Arcangelo dei Teatri, Zattera di Babele, Città Spettacolo, Cust di Urbino, La genie de la Bastille- Parigi…) Autrice e conduttrice di trasmissioni sul teatro Radio2. Co-Direttore Artistico di formazioni (Felixculpa, Appia, Macroritmi…) attive nel binomio arte-teatro. Docente di pratiche teatrali in corsi CEE e del Ministero del Lavoro (Legge 125/91). Propedeutica pluriennale con il mimo di Lecoq, metodo Feldenkrais (J. Krauss), Acc. Di B. Arti, scenografia e arti sceniche. Cofondatrice del Laboratorio Femmine dell’Ombra di Franco Scaldati con pratiche di ricerca dal testo alla scrittura scenica.

Michela Lombardi
E’ tra le prime dieci Migliori Jazz Vocalist Italiane secondo il JAZZIT AWARD 2010, è stata spesso menzionata nella sezione “Miglior Voce” della rivista “Musica Jazz” ed è già alla sua terza candidatura agli Italian Jazz Awards. Ha una laurea con lode in Filosofia e si è diplomata con il massimo dei voti al Triennio Jazz del Conservatorio di Firenze, ha un Master in Comunicazione Teatrale, insegna Canto Jazz e Songwriting presso “Il Pentagramma” (Pisa). Dal 1999 ad oggi ha inciso 10 dischi a suo nome, due dei quali assieme a Renato Sellani e due con Phil Woods, che l’ha voluta per incidere una raccolta di sue composizioni. Ha firmato un brano con Burt Bacharach, ed ha cantato in importanti festival in Italia, Francia, Germania, Belgio e Israele dove ha inaugurato a Tel Aviv nel 2009 la stagione di jazz al Teatro Opera House.

Riccardo Fassi
Diplomato in pianoforte al Conservatorio di Musica “L. Perosi” di Campobasso. Ha studiato composizione con D. Guaccero e A. Scarlato, seminari jazz con L. Smith, G. Burton e B.Harris. Ha formato la “Tankio Band” (1983) che esegue sue composizioni o progetti speciali (tributo a Frank Zappa, “Serial Killer”, Eric Dolphy…). E’ uno dei più interessanti ed affermati pianisti di jazz in Italia con un’attitudine creativa e coloristica inusuale per il mondo del jazz sviluppando con maestri del jazz e della musica improvvisata una visione poetica molto originale (S. Grossman, G. Smulyan, S. Lacy A. Nussbaum…).Ha registrato 23 dischi di proprie formazioni con gruppi comprendenti R. Rudd, S. Lacy, Gary Smulyan, Adam Nussbaum, Dennis Irvin, Steve Grossman, A. Salis, B. Carrott, F. Boltro…). Ha suonato con musicisti europei e tutti i più creativi musicisti italiani e partecipato a festival internazionali a fianco di musicisti come T. Malone, K. Wheeler, O. Lake. Dal 2004 ha collaborazioni con musicisti tedeschi (E. Weber,T. Bronner, C. Dell…) a Berlino, Amburgo, Lubecca e altri centri. Ha dato concerti in USA, Argentina, Svizzera, Francia, Germania, Croazia, Spagna, Slovenia, Marocco.





 

CALENDARIO EVENTI

Social Networks

 

 

WEB d'essai

Newsletter

Login

Teatro Due Roma utilizza i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Accettando o scorrendo la pagina, acconsenti all'uso dei cookie.